Home | Contatti | Dove siamo | Gallery
La passione | L'atmosfera | La dedizione | Il convivium | Dicono di noi


Le gioie conviviali, il sogno condiviso


In principio, i vini Colle degli Angeli furono creati per la condivisione familiare e con gli amici.  Oggi, ci narrano anni di ricerca appassionata e duro lavoro – pagine intense nella storia dei Locati, bagliori d’un sogno lungo due decenni e destinato a durare.  Ne permane lo spirito gioioso e conviviale che diede loro la luce, quello spirito che fa d’un sogno condiviso una concreta realtà.   
La pienezza della vita trova, nell’esperienza d’un grande vino, mezzi e metafora: la degustazione infatti, magicamente cattura il tempo, passato, presente e futuro…   Poiché nell’atto di degustare si amplificano le sensazioni presenti, si mettono a confronto con quelle di passate degustazioni, s’immagina lo sviluppo futuro del vino.  Il passato giuoca un ruolo importante nell’arte stessa dei grandi vini: tanto il nostro patrimonio culturale e colturale comune – tradizione e terroir, essenziali se vogliamo produrre vini in grado di esprimere un dato territorio; quanto il nostro passato individuale, i valori e gl’ideali giovanili, i piaceri dell’infanzia, con tutta l’intensità sensoriale che li contraddistingue.  Le gioie della degustazione non sono meramente fisiche, bensì spirituali: quando creiamo o degustiamo un vino d’eccellenza, ci sentiamo in contatto con la natura, proviamo dunque un benessere, un’armonia profonda e completa.